“Gli uomini me li mangio a colazione. Vorrei trovare una donna, ma è difficile”. Con questa recente dichiarazione, Elettra Lamborghini ha riacceso il mondo del gossip nei suoi riguardi. D’altronde l’avevamo lasciata al Grande Fratello Vip spagnolo, dove fece scalpore il suo bacio lesbo a Daniela Blume, ex spogliarellista. E non ha mai nascosto la sua bisessualità. Ora però, alcune voci si stanno inseguendo per i corridoi, e vorrebbero la sexy e trasgressiva nipote del patron della celebre casa automobilistica come papabile protagonista sul trono gay di Uomini e Donne.

“Nì”, ha dichiarato Elettra a Blogo. Continuando con un pizzico di ironia: “È difficile trovare una donna, fanno tutte le trasgressive… Non so nemmeno se esista il trono per le donne. Ma io non sono per niente facile, va a finire che rimango lì diciotto anni come Gemma Galgani“. Non si sa dunque se vedremo la Lamborghini alle prese con i commenti di Gianni Sperti e Tina Cipollari, ma quel che è certo è che intanto sarà tra i protagonisti della terza edizione di SuperShore, lo show “trash” di Mtv, tra i più seguiti dal pubblico più giovane. Il reality Supershore è infatti sbarcato in Italia, e come nel Grande fratello seguirà una decina di muscolosi giovani e avvenenti ragazze, tutti ovviamente disinibiti e pronti a ogni eccesso, in ville da sogno e spiagge assolate. Andrà in scena a Rimini, e come rappresentante italiana, in un cast che unirà personaggi di Gandìa shore e Acapulco shore, vedremo proprio Elettra. Che per l’occasione si è pure autoproclamata “ambasciatrice hot” d’Italia. Anche il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, pare entusiasta di questa esperienza che verrà, e ha dichiarato alla stampa locale che “Rimini sarà narrata per un mese da questi dieci ragazzi e sarà vista in tutto il mondo”, e che  “Sarà un’occasione unica”.