Bufera su Kingsley Coman, calciatore francese ex Juventus, e ora al Bayern Monaco. Accusato di violenza domestica dalla ex compagna, il 21enne è stato fermato dalla polizia lunedì mattina, vicino Parigi, e trattenuto qualche ora in carcere.

La donna è stata trasportata in ospedale per essere medicata e non potrà tornare a lavoro prima di otto giorni. Il calciatore, dopo un lungo interrogatorio, avrebbe ammesso le violenze.

Coman è stato rilasciato, ma a settembre dovrà comparire davanti al giudice. Per lui le cose si mettono male.